Trogir

Trogir

Trogir-grad cija urbanisticka cijelina spada medu najvrijednije i najbolje ocuvane spomenike srednjeg vijeka na istocnoj obali Jadrana, nastao je u 4.stoljecu prije n.e. kao grcka kolonija "Tragurion".

Taj gradic u prvom stoljecu naše ere postaje dijelom Rimskog Carstva, razvivši se u važno trgovacko i upravno sjedište rimske provincije Dalmacije.

Nakon pada Rimskog Carstva, Trogir je stekao status autonomne komune.

Gradic, smješten na malom otocicu povezan jednim mostom sa kopnom, a drugim sa otokom Ciovom, pun procvat doživljava tijekom srednjeg vijeka.To razdoblje predstavlja vrhunac društvene,gospodarske,kulturne i umjetnicke moci Trogira. Vrijeme je to velikih gradnji, ucvršcenja obrambenog sustava zidina i tvrdava koje su u potpunosti zaokružile grad.



Uno dei gioielli è la Cattedrale di San. Lawrence con marchio famoso marchio Radovan di Trogir è un maestro di Radovan.On scultura è il più importante scultore croato nel Medioevo.


La cattedrale si trova sulla piazza principale, che cattura la continuità della fondazione, vicino al municipio, palazzo di giustizia, orologio della città, e uno dei più bei palazzi - Cipiko.
Respiro di una volta si sente in tutte le strade di Trogir, che in molti casi non sono cambiati nei secoli.

Tra le numerose chiese ricordiamo S.. Nicola in cui preziosa collezione d'arte è stata esposta la celebre rilievo di Kairos-divinità momento felice (IV / III st.prije non), San. Domenico con la sua collezione d'arte, San. Pietro, la Chiesa di Nostra Signora del Monte Carmelo.

 

Oltre al già citato grande palazzo Cippico ci sono anche piccoli palazzo Cippico, Lucic, Garagnin Fanfogna in cui si trova il ricco Museo Comunale.


Recentemente ha aperto un altro del Museo di Arte Sacra, che ospita la Madonna col Bambino - un capolavoro di Ivan Duknovic, uno degli artigiani locali che hanno vissuto e lavorato in questo settore.

Mura ancora conservate che un tempo circondavano la città con fortezze e torri che stanno procedendo con loro mentre Kamerlengo fortezza, costruita nel tardo XV secolo, e la torre di San Marco.

 

ITra questi due monumenti che si trovano gloriet maresciallo francese Marmont - un monumento a un'epoca in cui un periodo breve ma significativa per lo sviluppo della vita economica, Trogir governò la Francia

 

All'interno delle mura c'erano porte della città, molti dei quali sono noti a quelli sul lato nord della figura di San. Giovanni, il patrono della città, la porta meridionale costruita in stile manierista lodge dove si trovavano quelli che sono venuti in tarda serata dopo aver chiuso la porta.


Come in passato e oggi, a Trogir ci sono molti parchi - il più significativo parco Garagnin Fanfogna XVIII secolo, parco nel centro della zona chiamata Žudika, parco nel Pasike zona.

Artisti locali e stranieri (Radovan, Blaz Jurjev Trogiranin, John Duknovic, Andrija Alesi, Nicolo di Firenze e altri) sono responsabili della creazione di un ricco patrimonio culturale del museo della città, la perla dell'Adriatico, avendo continuo sviluppo storico e culturale, che è stata riconosciuta dall'UNESCO e nel 1997. è stato messo sul sito del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

Trogr oggi la città con aggiornato offerta turistica (caffè pittoreschi, ottimi ristoranti, bar, spiagge pulite), insieme alla sua storica e kulturnimnasljedem, stimola l'immaginazione e chiede una nuova avventura.

Non è una ragione sufficiente per visitare questa città?